Dry Brushing: la tecnica che sta conquistando il mondo dell’estetica!


La spazzolatura a secco, conosciuta anche come “Dry Brushing”, è una tecnica introdotta dal Dottor Sebastian Kneipp.
Risalente a tradizioni antiche di pulizia e benessere, è diventata sempre più popolare negli ultimi anni grazie ai suoi benefici per la salute della pelle e il benessere generale.
Tale pratica coinvolge l’utilizzo di una spazzola con setole naturali per massaggiare ed esfoliare delicatamente la pelle.

Pratica in aula di dry brushing - corso estetica - beauty

Quando si utilizza il Dry Brushing?

La spazzolatura a secco viene utilizzata specialmente come pre trattamento sia in cabina che a domicilio.
Per esempio, la si può utilizzare prima di effettuare la ceretta per esfoliare e preparare la pelle evitando così i fastidiosi peli incarniti, oppure prima di un massaggio anti cellulite, rilassante o decontratturante.

I vantaggi della spazzolatura a secco:

  • Miglioramento del sistema linfatico: il sistema linfatico svolge un ruolo importante nella risposta immunitaria dell’organismo umano. Tale sistema è composto da organi, linfonodi, vasi linfatici e condotti che trasportano la linfa in tutto il corpo. Molti dei vasi linfatici si trovano appena sotto la pelle quindi spazzolare a secco regolarmente aiuta a stimolare il flusso della linfa favorendo una maggiore espulsione di tossine in modo naturale.
  • Esfoliazione: lo spazzolamento a secco della pelle è uno dei modi più semplici e naturali per rimuovere efficacemente le cellule morte della cute. Sin dalle prime sessioni di spazzolatura è possibile notare una pelle subito più morbida e levigata.
  • Pulizia dei pori: l’esfoliazione della pelle porta anche a una sua naturale pulizia liberando i pori da sporco e residui. Per la spazzolatura a secco del viso non si può usare la stessa spazzola del corpo ma è necessario utilizzare una spazzola più piccola con setole delicate appositamente studiata per questa zona.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna e dell’energia: la spazzolatura a secco aumenta la circolazione sanguigna e il livello di energia è bene quindi svolgere quest’azione la mattina e non la sera.
pratica in classe di dry brushing  - corso estetica - beauty

Come si esegue il Dry Brushing?
Ecco 4 consigli fondamentali:

  • Strumento di spazzolatura: si utilizza una spazzola a setole naturali progettata appositamente.
    Le spazzole sono disponibili in varie forme e dimensioni ma tutte presentano setole naturali per evitare irritazioni cutanee.
  • Pelle asciutta: la spazzolatura viene eseguita sulla pelle asciutta, preferibilmente prima di fare la doccia o il bagno. La pelle asciutta consente alla spazzola di esfoliare meglio e stimolare la circolazione.
  • Movimenti delicati: si eseguono movimenti delicati e ritmici sulla pelle. La direzione della spazzolatura generalmente va dal basso verso l’alto per seguire il flusso linfatico e migliorare la circolazione.
  • Parti del corpo: la pratica può essere eseguita su diverse parti del corpo, comprese gambe, braccia, addome, schiena e viso. È bene evitare le zone sensibili o irritate della pelle.

Come scegliere la spazzola giusta che ti accompagnerà durante i tuoi trattamenti:

In commercio esistono varie tipologie di spazzole tra cui scegliere in base anche alla zona del corpo che si vuole trattare.
Le spazzole migliori sono quelle con le setole naturali, come per esempio, quelle di cactus e realizzate in legno robusto.
Le spazzole del corpo possono avere anche un manico, questo per agevolare l’impugnatura e raggiungere anche le zone più insidiose.
Per il viso invece esistono piccole spazzole delicate appositamente studiate per questa zona.

spazzole da dry brushing per pratica su viso - corso estetica - beuaty


Pulizia e manutenzione della spazzola:

La pulizia e la manutenzione sono aspetti fondamentali per il buon mantenimento della tua spazzola.
Dopo ogni trattamento è importante prendersi cura della spazzola utilizzata. È necessario lavare le setole con un sapone delicato e sciacquarle con acqua tiepida, quindi, lasciarle asciugare bene.
È possibile procedere alla pulizia anche con un panno umido e dell’alcool denaturato.
Dopo circa un anno la spazzola deve essere sostituita.


Per scoprire tutti i segreti del Dry Brushing e acquisire le giuste competenze per svolgere al meglio il trattamento più richiesto nei centri estetici iscriviti al nostro corso di estetica
!
Clicca e scopri di più!

Autore: Mediadream Academy