Torna alla home
Stampa la scheda corso
Il dolore all’anca: diagnosi differenziale e strumenti di valutazione
Il corso ha lo scopo di far acquisire competenze specifiche da adottare per la diagnosi differenziale del paziente con dolore all’anca. Verranno approfondite le conoscenze anatomiche, fisiologiche e funzionali del distretto coxo-lombo-pelvico, insieme ai quadri clinici più rilevanti sia in termini di prevalenza che di gravità. Inoltre verranno approfondite le competenze per la conduzione sia della raccolta anamnestica che della valutazione funzionale, al fine di dare tutti gli strumenti necessari a poter fare diagnosi differenziale ed individuare red flags.
CARATTERISTICHE DEL CORSO PROGRAMMA DEL CORSO PREZZI E FINANZIAMENTI
Programma didattico:
Il dolore all’anca: diagnosi differenziale e strumenti di valutazione
Il corso focalizza l’attenzione su l’Evidence-Based Practice con molteplici riferimenti alla più recente letteratura scientifica, senza trascurare lo stretto rapporto con la pratica e l’esperienza clinica dell’operatore sanitario, sia in ambito pubblico che privato. In quest’ottica l’utente del corso acquisirà gli strumenti per poter effettuare la più corretta diagnosi differenziale del paziente con dolore all’anca, e di conseguenza individuare il miglior trattamento possibile cambiando drasticamente la prognosi soprattutto nel caso di red flags.
  • Conoscere l’epidemiologia del dolore all’anca, gli elementi di anatomia funzionale, fisiologia e biomeccanica dell’articolazione coxofemorale, la definizione e le tipologie di dolore e i principali quadri clinici.
  • Conoscere e saper condurre le principali fasi del ragionamento clinico nella presa in carico del paziente con dolore all’anca secondo l’EBP, e conoscere l’importanza della diagnosi differenziale.
  • Conoscere e saper applicare le fasi principali della conduzione della raccolta anamnestica per individuare segni e sintomi precoci di red flags e formulare ipotesi diagnostiche.
  • Conoscere e saper applicare i principali test della valutazione funzionale per confermare e approfondire le ipotesi diagnostiche e stilare il profilo prognostico di salute.
  • Saper effettuare diagnosi differenziale di potenziali casi clinici applicando le competenze sviluppate nel corso.
Durata:
8 Ore
Orari:
9.00 - 18.00
Sede:
Como, Via Belvedere, 45 (visualizza la mappa)
Calendario:
Lezioni in aula
Il corso si terrà Giovedì 15-09-2018
Certificazione finale:
così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l’accreditamento ECM, al termine del corso l’utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla
Ulteriori approfondimenti:
Frequenza: 90% frequenza obbligatoria

Il corso prevedere il rilascio di 10 crediti ECM
 
Programma didattico:
Il dolore all’anca: diagnosi differenziale e strumenti di valutazione
Il corso focalizza l’attenzione su l’Evidence-Based Practice con molteplici riferimenti alla più recente letteratura scientifica, senza trascurare lo stretto rapporto con la pratica e l’esperienza clinica dell’operatore sanitario, sia in ambito pubblico che privato. In quest’ottica l’utente del corso acquisirà gli strumenti per poter effettuare la più corretta diagnosi differenziale del paziente con dolore all’anca, e di conseguenza individuare il miglior trattamento possibile cambiando drasticamente la prognosi soprattutto nel caso di red flags.
  • Conoscere l’epidemiologia del dolore all’anca, gli elementi di anatomia funzionale, fisiologia e biomeccanica dell’articolazione coxofemorale, la definizione e le tipologie di dolore e i principali quadri clinici.
  • Conoscere e saper condurre le principali fasi del ragionamento clinico nella presa in carico del paziente con dolore all’anca secondo l’EBP, e conoscere l’importanza della diagnosi differenziale.
  • Conoscere e saper applicare le fasi principali della conduzione della raccolta anamnestica per individuare segni e sintomi precoci di red flags e formulare ipotesi diagnostiche.
  • Conoscere e saper applicare i principali test della valutazione funzionale per confermare e approfondire le ipotesi diagnostiche e stilare il profilo prognostico di salute.
  • Saper effettuare diagnosi differenziale di potenziali casi clinici applicando le competenze sviluppate nel corso.
Finanziato per queste categorie:
Professionisti, Dirigenti, Dipendenti, Collaboratori
Prezzo:
97 €