Torna alla home
Stampa la scheda corso
Il disturbo alimentare in adolescenza - interpretazione evolutiva e intervento con i familiari
Negli ultimi anni i disturbi alimentari sono oggetto di crescente attenzione per il progressivo aumento di casi, rilevabile dalla pratica clinica e documentato nella letteratura scientifica. Insorgono prevalentemente durante l’adolescenza e colpiscono soprattutto il sesso femminile Per risolvere il problema è importante conoscere approfonditamente il tema e non sottovalutare il ruolo genitoriale
CARATTERISTICHE DEL CORSO PROGRAMMA DEL CORSO PREZZI E FINANZIAMENTI
Programma didattico:
Il disturbo alimentare in adolescenza - interpretazione evolutiva e intervento con i familiari
I disturbi alimentari sono sempre più diffusi fra gli adolescenti e si configurano, nel contesto narcisistico odierno, come strategie elettive per la gestione del dolore psichico legato alla crescita. Agli operatori socio-sanitari che si occupano di tali problematiche possono risultare utili sia chiavi interpretative del fenomeno centrate sul momento evolutivo presente, che sappiano smarcarsi dal potere esplicativo dei determinismi infantili, sia metodologie di intervento in grado di non colpevolizzare eccessivamente i familiari e di coinvolgerli attivamente nell’intervento terapeutico.
  • Narciso e la relazione con il corpo adolescenziale
  • Interpretazione evolutiva del disturbo alimentare in adolescenza
  • Psicoterapia evolutiva con l’adolescente
  • I genitori nel disturbo alimentare: responsabili o interlocutori?
  • Reazioni di ruolo materne e paterne di fronte al disturbo alimentare. Intervento di sostegno al ruolo
Durata:
8 Ore
Orari:
9.00 - 18.00
Sede:
Como, Via Belvedere 45 (visualizza la mappa)
Calendario:
Lezioni in aula
Il corso si terrà Sabato <14-07-2018
Certificazione finale:
così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l’accreditamento ECM, al termine del corso l’utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla
Ulteriori approfondimenti:
Frequenza: 90% Frequenza obbligatoria

 
Programma didattico:
Il disturbo alimentare in adolescenza - interpretazione evolutiva e intervento con i familiari
I disturbi alimentari sono sempre più diffusi fra gli adolescenti e si configurano, nel contesto narcisistico odierno, come strategie elettive per la gestione del dolore psichico legato alla crescita. Agli operatori socio-sanitari che si occupano di tali problematiche possono risultare utili sia chiavi interpretative del fenomeno centrate sul momento evolutivo presente, che sappiano smarcarsi dal potere esplicativo dei determinismi infantili, sia metodologie di intervento in grado di non colpevolizzare eccessivamente i familiari e di coinvolgerli attivamente nell’intervento terapeutico.
  • Narciso e la relazione con il corpo adolescenziale
  • Interpretazione evolutiva del disturbo alimentare in adolescenza
  • Psicoterapia evolutiva con l’adolescente
  • I genitori nel disturbo alimentare: responsabili o interlocutori?
  • Reazioni di ruolo materne e paterne di fronte al disturbo alimentare. Intervento di sostegno al ruolo
Finanziato per queste categorie:
Imprenditori, Professionisti, Dirigenti, Dipendenti, Collaboratori
Prezzo:
97 €